Cerca

modulo attività

modulo tecnica

simulazioni: ESS

Quando si vuole capire ed approfondire ma non si hanno a disposizoine gli strumenti, si può provare a ricostruire il funzionamento di uno strumento o di un apparato con delle simulazioni: con un programma si ricostruiscono le funzioni che ci interessano.

Le simulazioni comportano sempre semplificazioni ma sono utilissime per la comprensione del fenomeno prima di avere interesse ad approfondirlo con tecniche adeguatamente rigorose.

segm area3

Calcolo numerico

In molte applicazioni presentate in questo sito è necessario eseguire derivazioni o integrazioni di funzioni per osservare graficamente l'evoluzione nel tempo di grandezze elettriche.

Le operazioni sono:

la derivazione di una funzione y(x)

l'integrazione di una funzione y(x)

A differenza di un satellite naturale che si viene a trovare casualmente in un campo gravitazionale come esaminato nella simulazione sui moti centrali, qui si vuol vedere come si possa modificare i parametri di orbita di un satellite munito di motore a razzo come una navicella spaziale o uno shuttle.

La simulazione, realizzata con scratch2, è disponibile qui.

Viene simulato il comportamento di un Satellite che si trova nel campo gravitazionale della Terra.

Con i dati numerici che si desumono dall'evoluzione delle orbite si possono verificare le leggi di Keplero o si può simulare il comportamento di un bolide che si viene a trovare nel campo gravitazionale terrestre disegnandone la traiettoria.

La simulazione è stata realizzata con Scratch2, utilizza il metodo dell'integrazione numerica e permette di vedere cosa accade quando un grave, il Satellite, si trova in una posizione ed una velocità iniziali date.

Esercizi sullo sfasamento in corrente alternata.

Utilizzando un programma scritto con Scratch si possono osservare diverse situazioni di funzionamento per studiare il comportamento di tensione, corrente e potenza in corrente alternata a vari sfasamenti.