Cerca

modulo attività

modulo tecnica

Ormai tutta l'esperienza musicale si basa sulla manipolazione digitale del suono e dell'uso di riproduttori basati su memorie digitali (lettori mp3, lettori CD).

Anche il PC appartiene a questa categoria di apparecchiature.

Il computer, per sua natura, tratta solo grandezze digitali per cui é indispensabile disporre di una rappresentazione del suono in formato digitale.

Il PC comprende al proprio interno un circuito dedicato all'acquisizione dell'audio svolgendo due funzioni opposte: la scheda Audio.(Wikipedia).

- da una linea analogica esterna, grazie ad un A-D Converter, produce numeri da memorizzare ed elaborare con il computer,

- da numeri memorizzati, grazie ad un D-A Converter, produce un suono da inviare ad altoparlanti o cuffie.

 

Per prestazioni più elevate il lavoro di conversione viene effettuato da un'apposita scheda con proprio processore e propria memoria da aggiungere internamente od esternamente.

ADC DAC

Schematicamente:

1) una sorgente sonora produce il suono che consiste in onde acustiche (variazioni di pressione dell'aria circostante);

2) le variazioni di pressione raggiungono un microfono che le traduce in variazioni di tensione, il segnale;

3) la tensione in uscita dal microfono è troppo bassa e va amplificata senza aggiungere rumore, se possibile;

4) un Convertitore Analogico-Digitale (ADC) produce un elenco di numeri che descrivono il suono;

5) una computer digitale elabora e memorizza questi dati,

6) i dati possono esser inviati ad un Convertitore Digitale-Analogico (DAC) che li trasforma in una tensione;

7) la tensione viene filtrata per ridurre i disturbi dovuti al campionamento e successivamente amplificata;

8) la tensione pilota la bobina di un altoparlante che fa vibrare l'aria circostante producendo onde acustiche;

9) le onde acustiche raggiungono l'apparato uditivo di una persona.

 

Cento anni fa si passava direttamente dal punto 1) al punto 9)!

Oggi a cosa serve tutto quell'apparato?

Serve a rendere fruibile la musica ed i suoni ad una moltitudine di persone, in momenti diversi, in luoghi diversi anche molto lontani.

 

preseJack

Ingressi audio

La scheda audio inclusa nel PC è predisposto per prelevare segnali almeno da due ingressi hardware:

- microfono interno (incluso nella struttura dei PC portatili o di PC all-in-one), 

- linea esterna con minijack collegabile ad un riproduttore tipo MP3 o CD audio (nella figura è la presa a destra).

La linea esterna è un ingresso previsto per tensioni di circa 1V per cui, se vi si collega un microfono che al più produce circa 10mV, non si sentirà nulla.

La linea esterna in ingresso può essere collegata direttamente alle uscite di un impianto stereofonico se ne è dotato (é un'uscita linea per registratori o Tape); i cavi devono solo avere i connettori giusti: minijack dal lato PC e quello previsto dal lato impianto stereo. 

 

Quando si usa come ingresso una porta USB non si passa per lo ADC perchè il segnale è stato già digitalizzato in quanto la porta USB è una porta digitale.

Alcune schede, quelle aggiunte negli slot interni, consentono altri ingressi che qui non vengono esaminati, è roba per persone esperte.

Ancora più sofisticate sono le schede audio esterne collegabili via porte USB o Thunderbolt che possono avere anche funzioni di mixer.

 

Uscite audio

Le uscite audio messe a disposizione dalla scheda audio inclusa sono:

- uscita per gli altoparlanti interni,

- uscita per le cuffie (nella figura é la presa alla sinistra).

La linea di uscita può essere collegata dirattamente alla linea in ingresso di un impianto stereofonico se ne è dotato; i cavi devono solo avere i connettori giusti: minijack dal lato PC e quello previsto dal lato aimpianto stereo.

 

Anche le uscite audio possono essere inviate tramite la porta USB ad un apparato di conversione DAC esterno. 

 

Connettere uscita del PC all'ingresso dello stesso PCaudio out in

In questo modo il suono diretto alle cuffie verrebbe re-indirizzato all'ingresso del computer per essere manipolato con software di audio-editing o semplicemente registrato.

È possibile? Si, ma alla condizione che il livello di tensione deve essere lo stesso per entrambi i lati (line level)

(se sono ingresso di linea ed uscita di linea questo requisito é assicurato).

Se l'ingresso è "microfono", questo non é assicurato in tal caso é meglio

non collegare la linea in uscita per cuffie ad un ingresso per microfono.

 Se non si capiscono questi aspetti tecnci, lasciare perdere, si fanno danni.

 

Tu non hai i permessi necessari per i commenti! Devi registrarti.